Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies vai alla sezione

Approfondimenti FAD - Obiettivo Sicurezza
Stampa

Giurisprudenza FAD

APPROFONDIMENTO IN MERITO ALLA FORMAZIONE A DISTANZA

Vogliamo analizzare ed esprimere il nostro parere in riferimento alla circolare Regione Toscana (scaricabile qui) in merito alla formazione e-learning per i percorsi formativi previsti dal D.Lgs. 81/2008 e successivi Accordi Stato Regione.

I corsi erogati in modalità e-learning sia nella completezza del percorso formativo (come per RLS), sia parzialmente per la parte relativa alla sola formazione teorica ( addetti antincendio e primo soccorso) sono riconosciuti validi, in quanto nell’art. 37 nel D.Lgs. 81/2008 non vi è nessun divieto e nessun obbligo inerente la modalità di erogazione dei percorsi formativi, ma bensì viene indicato che la formazione nella sua totalità ha lo scopo di apportare un miglioramento delle competenze dell’addetto nella prevenzione della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Concludendo si può dire che non essendoci un’indicazione precisa a livello nazionale, è riconosciuta la formazione in modalità e-learning come sopra indicato.

Un ringraziamento al Dipartimento di Prevenzione della Regione Toscana che ci ha coinvolti in questo approfondimento giuridico.