Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies vai alla sezione

Certificazione UNI 1090 - Obiettivo Sicurezza
Stampa

Certificazione CE UNI 1090

ce mark big

Certificazione CE  norma UNI 1090 interessa a tutti i produttori che svolgono trasformazioni o fasi di lavorazioni anche semplici su elementi metallici strutturali in acciaio e alluminio.

La “marcatura CE” sostituisce l’attestazione di qualificazione del Servizio Tecnico Centrale per i produttori di carpenteria metallica (centri di trasformazione).

La certificazione è obbligatoria dal 1 luglio 2014.

 

La UNI EN 1090-1:2009 riguarda:

Dal 1° luglio 2014 è obbligatoria la Norma Armonizzata EN 1090-1 per l'immissione sul mercato degli elementi strutturali in acciaio e alluminio in Italia ed in tutto lo Spazio Economico Europeo, per i quali è richiesta la marcatura CE.

La Norma Armonizzata EN 1090-1: Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio. Parte 1: Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali riguarda la valutazione della conformità del controllo della produzione in fabbrica dei componenti strutturali in acciaio e alluminio utilizzati per le costruzioni di strutture in acciaio e miste acciaio – calcestruzzo.

La Norma si rivolge alle aziende che immettono sul mercato prodotti metallici strutturali, quali capannoni, intelaiature per edifici residenziali o uffici, ponti in acciaio e calcestruzzo, viadotti, tralicci, stadi, grandi spazi espositivi, ecc.. Gli elementi possono essere utilizzati direttamente nelle opere o essere incorporati nelle stesse dopo essere stati assemblati. La norma si applica alle produzione in serie e non.

Il campo di applicazione della EN 1090-1 risulta quindi piuttosto vasto.

Il processo da seguire per poter apporre il Marchio CE sul proprio prodotto varia a seconda della tipologia e della destinazione d’uso. Il Fabbricante è tenuto ad implementare un Sistema di Controllo del Processo di Produzione di Fabbrica (FPC) e ad effettuare Prove in conformità alla Norma Armonizzata di riferimento. La conformità di tale sistema di controllo deve essere poi certificata da un Organismo Notificato. Al termine di questo percorso, il Fabbricante può apporre sul proprio prodotto la Marcatura CE.

Obiettivo Sicurezza s.r.l. può seguire la vostra azienda durante tutto l’iter procedurale del percorso di certificazione, predisponendo la documentazione tecnica necessaria con verifica nel tempo del mantenimento degli standard previsti.

Vi invitiamo a contattarci presso i nostri uffici per maggiori informazioni qualora interessati