Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies vai alla sezione

R.S.P.P. - Obiettivo Sicurezza
Stampa

RSPP

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE

 

L’ R.S.P.P. è il responsabile del servizio di prevenzione e protezione e deve essere una persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali, di cui all’art. 32 del D. Lgs. 81/08, designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

L’RSPP è il braccio operativo del datore di lavoro per la sicurezza ed al quale sono affidati i seguenti compiti:

a) individuazione dei fattori di rischio, valutazione dei rischi ed individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;

b) elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive e i sistemi di cui all’art. 4, comma 2, lettera b) e i sistemi di controllo di tali misure;

c) elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;

d) proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;

e) partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e disicurezza di cui all’art. 11;

L’RSPP, deve frequentare dei corsi specifici le cui caratteristiche sono definite nel Dlgs 195/03.